Are you the publisher? Claim or contact us about this channel


Embed this content in your HTML

Search

Report adult content:

click to rate:

Account: (login)

More Channels


Channel Catalog


Channel Description:

Progetti di bioarchitettura, tecnologie e materiali per l’architettura sostenibile, risparmio energetico, eco design e novità sulle energie rinnovabili.

older | 1 | .... | 78 | 79 | (Page 80) | 81 | 82 | newer

    0 0

    Arcipelago Italia, il padiglione curato dall’architetto Mario Cucinella alla Biennale di Venezia 2018, si pone come obiettivo l’analisi e l’indagine di quella vasta porzione di territorio italiano - circa il 60% - poco densamente abitato e forse destinato all’oblio. Molteplici fattori determinano infatti lo sgretolarsi dei fragili equilibri che portano a un definitivo spopolamento e all’abbandono dei piccoli centri sparsi per lo Stivale con conseguente perdita di storie, memorie, identità e impoverimento da tutti i punti di vista del territorio. Troppo spesso l’attenzione è concentrata sulle criticità delle grandi metropoli e delle periferie trascurando realtà che appaiono “minori”.

    Leggi tutto...


    0 0

    Prototipo di una cella del bio-reattore creato dalla  Università di West of England (UWE), Bristol

    Un bioreattore di ultima generazione in grado di trasformare gli edifici in architetture viventi è l'obiettivo del progetto LIAR. Una delle frontiere più avanzate dell’architettura ecosostenibileè quella che guarda agli edifici in cui viviamo come veri e propri organismi viventi, in grado di interagire con l’ambiente esterno attraverso un rapporto osmotico che è beneficiale per l’intero ecosistema. Questa visione è volta a ribaltare il paradigma su cui si fondano le città contemporanee, in cui l’habitat artificiale antropocentrico si distacca dal mondo naturale, per poi soggiogarlo.

    Leggi tutto...


    0 0

    Il nuovo Apple Store di Milano è ipogeo

    A Milano esiste un lungo percorso sotterraneo che va da Corso Vittorio Emanuele e conduce verso Piazza San Babila. Alla fine degli anni '50 tale tunnel ipogeo ha ospitato diverse sale cinematografiche fra le quali anche il celebre Cinema Apollo - progettato dall'architetto Lodigiani, la cui moglie è la proprietaria dell’immobile - chiuso appena l’anno scorso e che era servito da un parcheggio (anch'esso sotterraneo) al di sotto dell’attuale piazza del Liberty. Parte di questo spazio ha da poco ripreso vita ospitando un nuovo e sorprendente Apple Store ipogeo. 

    Leggi tutto...


    0 0

    Vista complessiva della torre e del parco

    Lo studio internazionale LAVA – Laboratory for Visionary Architecture (Laboratorio di architettura visionaria) ci invita, con uno dei suoi ultimi progetti, a riflettere sul ruolo dell’energia nel dibattito architettonico contemporaneo.

    Leggi tutto...


    0 0

    Il padiglione Another Generosity dei Paesi Nordici alla Biennale di Venezia 2018

    Il Padiglione Another Generosity dei Paesi Nordici alla Biennale di Venezia 2018 è un luogo di incontro e dibattito che pone al centro della sua analisi il rapporto tra uomo e natura e sensibilizza il visitatore sulla relazione tra ambiente antropizzato ed ecosistema naturale. 

    Leggi tutto...


    0 0

    A Monopoli, percorrendo una contrada silenziosa si raggiunge una casa privata con affaccio diretto al mare. La ristrutturazione degli interni, dai colori tenui e arredi decisi, rimanda ai colori e tradizioni pugliesi, reinterpretati in chiave contemporanea con motivi geometrici e arredi in corten. Dall’ingresso della residenza si accede direttamente ad un ambiente unico della zona cucina, soggiorno con lo splendido pianoforte a coda e zona biblioteca con un’importante tavolo rotondo.

    Leggi tutto...


    0 0

    Il nuovo distretto di Sunqiao a Shanghai dedicato all'agricoltura urbana

    Lo studio americano Sasaki Associates  ha firmato il masterplan del nuovo distretto di Sunqiao a Shanghai in cui l'agricoltura urbana diventa tema principale e fulcro di una rivoluzione culturale che investe due aspetti di rilevanza mondiale: l'espansione incontrollata delle città e l'autoproduzione di cibo con tecniche a basso impatto ambientale.

    Leggi tutto...


    0 0

    A vederlo dall’alto il paesaggio-scultura di Gilles Brusset appare come una serie di screpolature del terreno, residui bituminosi che pian piano scompaiono/emergono da una spianata erbosa. Dal basso, il tracciato a pettine del parco urbano L'enfance du Pli si estende irregolare, permettendo ai bambini di distendersi, sedersi a cavalluccio e saltare da una lingua all’altra nel parco svizzero di Meyrin, in un vasto terreno chiamato Boudines.

    Leggi tutto...


    0 0

    Ideata nel 2017 dai poliedrici personal trainer Matteo Ferri e Michela Citarelli, e lanciata a Pesaro, nelle Marche, appena un anno dopo,Jungleè una palestra in materiale ecologico a costo energetico zero perchè non si avvale di pesistica tradizionale o di macchinari ad alimentazione elettronica.

    Leggi tutto...


    0 0

    I mattoni d'argilla sono per antonomasia il simbolo delle costruzioni. Utilizzato dai Romani sin dall’antichità, trova il suo punto di forzanell’argilla che lo costituisce: un materiale dalle potenzialità infinite, da sempre utilizzato per realizzare mattoni in terra cruda ed intonaci, ma anche tegole, pavimentazioni e, più recentemente, rivestimenti esterni per facciate.

    Leggi tutto...


    0 0

    La campagna I Luoghi del Cuore 2018 del FAI per salvare beni storici artistici e paesaggistici

    Il FAI Fondo Ambiente Italiano da Maggio 2018 ha intrapreso la nuova campagna “I luoghi del cuore” giunta alla IX edizione, volta a far conoscere i luoghi storici e i beni artistici, ambientali e architettonici che stanno maggiormente a cuore alla popolazione e che quindi meriterebbero di essere valorizzati e tutelati. Questa campagna ha consentito negli anni di sottrarre al degrado e all’abbandono alcuni siti unici e speciali sparsi sul territorio italiano.

    Leggi tutto...


    0 0

    Si chiama Swale (termine inglese per descrivere una depressione naturale del terreno) il progetto realizzato dall’artista americana Mary Mattingly a New York, per invitare la città a riflettere sull'utilizzo del suolo pubblico. Si tratta di una piattaforma galleggiante di 40 x 12 metri ricavata riutilizzando una vecchia chiatta destinata al trasporto della sabbia ai cantieri edili ed ora trasformata in una vera e propria foresta, ricca di alberi da frutto, arbusti ed erbe. Tutte le specie sono native e perenni e la loro coltivazione si basa sui principi di permacultura ed “edible forestry” (silvicoltura commestibile) una disciplina che si propone di applicare i concetti dell’ecologia alla scala domestica, mimando il funzionamento degli ecosistemi silvestri per produrre cibo, fertilizzanti, farmaci, tessuti e combustibili nel nostro giardino di casa. 

    Leggi tutto...


    0 0

    Vista complessiva della torre e del parco

    Lo studio internazionale LAVA – Laboratory for Visionary Architecture (Laboratorio di architettura visionaria) ci invita, con uno dei suoi ultimi progetti, a riflettere sul ruolo dell’energia nel dibattito architettonico contemporaneo.

    Leggi tutto...


    0 0

    Il trattato più antico sull'architettura cinese e i suoi precetti.

    Il primo trattato di architettura cinese, dal titolo “Precetti di Architettura” (Ying-tsao Fa-shih o Yingzao Fashi o YZFS) pubblicato da Li Chieh nel XII secolo (1103) durante la dinastia dei Sung Settentrionali (960 – 1126 d.C.), rappresenta il testo più antico giunto intatto fino a noi. Un manuale costruttivo che detta regole, proporzioni, criteri estetici, modalità di assemblaggio delle diverse parti, schemi e disegni esecutivi, utili a definire un modus operandi per architetti, artigiani, carpentieri.

    Leggi tutto...


    0 0

    La Torre Bonnet sarà uno smart building nello skyline milanese

    La Torre Bonnet, ex sede Unilever progettata da Francesco Diomede, Giuseppe e Carlo Rusconi Clerici negli anni '60 versa ormai da anni in stato di abbandono. Dopo la bonifica dell’intera struttura, durata quasi un anno, e la demolizione della torre avvenuta con tecnica dello "strip out" (cioè smontaggio selettivo), la proprietà dell’edificio (Coima srl) ha presentato il progetto redatto dallo studio di architettura PLP Architetture, con sede a Londra, che ha pensato per lo skyline milanese uno smart building davvero all'avanguardia.

    Leggi tutto...


    0 0

    Gli eventi del 2019 per celebrare un secolo di Bauhaus

    Nel 2019 si celebra in tutta Europa l’anno dell’arte e della cultura e in Germania. Ricorre proprio nel 2019 il centenario dalla fondazione del Bauhaus, la scuola tedesca di architettura e design che segnò un’epoca finchè non fu costretta a chiudere a causa delle pressioni naziste.

    Leggi tutto...


    0 0

    Nella classifica delle città più vivibili del 2018 c'è Vienna

    Quali sono le città più vivibili al mondo?

    Leggi tutto...


    0 0

    L'architettura in legno delle pagode dalla Cina al Giappone.

    Le pagode, templi buddisti, sono la testimonianza vivente di come il legno (materiale organico e per sua natura deteriorabile), se opportunamente lavorato e trattato, nonostante intemperie e calamità naturali, può durare, indenne, millenni e dare forma ad architetture senza tempo.

    Leggi tutto...


    0 0

    Candidature fino al 5 novembre per il Klimahouse Startup Award 2018.

    In contemporanea con la fiera Klimahouse, che si terrà a Bolzano, dal 23 al 26 Gennaio 2019, si celebrerà la terza edizione di “Klimahouse Startup Award”, premiazione della migliore startup o impresa innovativa a livello europeo dell’edilizia green. Saranno ammesse alla candidatura (aperte fino al 5 Novembre)  fino a un massimo di 32 startup che verranno ospitate nel Klimahouse Startup Village, un’area espositiva al centro di Klimahouse 2019. Le startup ammesse potranno così esporre i propri prodotti e servizi a un prezzo ridotto ed entrare in contatto con le imprese partner potenziali per realizzare le proprie idee. Solo dieci, delle startup partecipanti, verranno selezionate durante la manifestazione come finaliste del premio e potranno concorrere per aggiudicarsi il Klimahouse Startup Award. Alle 10 startup finaliste verrà rimborsata la quota di partecipazione.

    Leggi tutto...


    0 0

    La coalizione tra città e foreste di Cities4forest.

    Durante l’ultimo Global Climate Action Summit (Vertice sui cambiamenti climatici) tenutosi a San Francisco dal 12 al 14 Settembre di quest’anno, 45 città hanno creato, per la prima volta nella storia, la coalizione Cities4Forests per istituire un gemellaggio tra città e foreste. I sindaci delle rispettive città, consapevoli dei vantaggi che deriveranno da tale proficua collaborazione, si impegnano a proteggere le foreste, le quali in cambio aiuteranno le città a raggiungere i propri obiettivi di sostenibilità (e non solo).

    Leggi tutto...


older | 1 | .... | 78 | 79 | (Page 80) | 81 | 82 | newer